Questi i risultati della valutazione di Rainforest Alliance sul progresso di Asia Pulp & Paper riguardo i suoi impegni rivolti alla conservazione delle foreste

Alcuni progressi ma ancora resta lavoro da fare

Jakarta: Una valutazione indipendente svolta da Rainforest Alliance e pubblicata oggi (5 febbraio 2015) dice che Asia Pulp & Paper (APP) ha fatto moderati progressi nel raggiungimento degli impegni presi a proposito della sua linea di condotta per la conservazione delle foreste (Forest Conservation Policy-FCP) annunciata due anni fa.

All'inizio del 2013 APP chiese a Rainforest Alliance di condurre una valutazione indipendente dei suoi progressi per soddisfare i suoi quattro impegni presi riguardo la sua politica di conservazione delle foreste. Inoltre la Rainforest Alliance ha individuato altre dieci dichiarazioni di APP concernenti la conservazione forestale e ha valutato queste come anche l'impegno di attuare la linea di condotta menzionata.

La Rainforest Alliance valuta che in generale i progressi siano stati modesti, anche se variano da impegno a impegno.

Il Vice-Presidente di Rainforest Alliance per le foreste, Richard Z. Donovan ha dichiarato: "Nel 2013 APP pianificò un programma ambizioso. La valutazione di Rainforest Alliance ha riscontrato che vi si trovano gli elementi essenziali per il cambiamento - per esempio le linee di condotta e le procedure operative o le regole per l’allenamento e di sensibilizzazione. C'è però ancora lavoro da fare nell'attuazione delle politiche e delle procedure sul terreno. Si tratta di una lacuna che APP deve colmare, se vuole continuare ad attuare la sua linea di condotta di conservazione della foresta (FCP)”.

Aida Greenbury, la Direttrice die APP per lo sviluppo sostenibile, ha dichiarato: "Abbiamo invitato Rainforest Alliance a valutare l'attuazione della nostra linea di condotta per la conservazione della foresta (FCP) solo poco tempo dopo il suo lancio. Ci siamo resi conto che coinvolgere un'organizzazione internazionale autorevole avrebbe aumentato l’attendibilità e fornito una prospettiva preziosa sul nostro lavoro. Inoltre questo ci permette di vedere dove stiamo ottenendo buoni risultati e dove dobbiamo migliorare”.

Greenbury aggiunge: "La nostra linea di condotta per la conservazione delle foreste (FCP) è un'iniziativa senza precedenti - sviluppata congiuntamente da APP, dalla Fondazione per le Foreste TFT e da Greenpeace - per definire un nuovo standard e un nuovo modello economico per raggiungere una “deforestazione zero” nella catena di fornitura. Siamo lieti che la Rainforest Alliance abbia riconosciuto i nostri progressi. La relazione di oggi mostra che i nostri sforzi per raggiungere la deforestazione zero vanno nella direzione giusta.

"Tuttavia, le nostre misure di attuazione della linea di condotta per la conservazione della foresta non sono scolpite nella pietra. Dobbiamo avere il coraggio di migliorarle di passo con le lezioni che impariamo nell’attuarle. La relazione ha mostrato che alcuni settori richiedono ulteriore attenzione. Le sue conclusioni, giunte al feedback di altre parti interessate, sono state utilizzate per sviluppare il nostro piano di attuazione della linea di condotta per la conservazione della foresta per il 2015 e oltre, che stiamo introducendo oggi." 

La valutazione di Rainforest Alliance ha rilevato che APP:

  • Ha fermato il disboscamento della foresta naturale da parte delle sue società fornitrici. Il disboscamento naturale da parte di terzi (non aziende fornitrici die APP) invece continua sia dovuto al disboscamento illegale, sia dovuto allo spostamento di confini o a conflitti fra titoli di possessione.
  • Ha fermato il nuovo canale di sviluppo economico delle torbiere e stabilito un gruppo di esperti per fornire una guida per APP. Le migliori pratiche di gestione per torbiere e nuove procedure operative per la loro realizzazione sono ancora da sviluppare.
  • Ha reso visibili conflitti sociali e stabilito processi per avviarne la soluzione. Pertanto solamente una piccola parte delle diverse centinaia di tali conflitti tracciati sta muovendosi attraverso tali processi e un solo progetto pilota volgendo alla soluzione del conflitto sociale è stato completato.
  • Ha eseguito trentotto valutazioni di foreste riguardanti l’elevato valore ecologico (High Conservation Value) e sei valutazioni degli stock di carbonio (High Carbon Stock). Alcune raccomandazioni specifiche da queste valutazioni non sono state realizzate. Un nuovo processo di piano di gestione forestale sostenibile (Integrated Sustainable Forest Management Plan - ISFMP) incorporerà le informazioni di queste valutazioni, della mappatura sociale e di altre iniziative. Un progetto pilota ISFMP è stato avviato in Jambi, Indonesia, coprendo tre concessioni su trentotto che forniscono APP. Sono in programma altri. Il progetto ISFMP di Jambi era, al momento della valutazione, nelle sue primissime fasi.
  • Dal 31 agosto 2013 ha arrestato tutti i fornimenti di legno tropicale misto (MTH) per il proprio approvvigionamento di polpa di legno. Dal 15 Agosto 2014 le cartiere di APP in Indonesia stanno ricevendo solo le fibre di piantagione da proprie fonti di approvvigionamento in Indonesia. 525’000 metri cubi di MTH tagliati prima della moratoria dell’1 febbraio 2013, ma non ancora trasportati al frantoio prima della data limite del 31 Agosto 2013, rimangono nelle concessioni.
  • Ha sviluppato misure per valutare la sua catena di approvvigionamento globale con un approccio “auto classifica” per futuri fornitori di pasta di legno. APP ha anche accertato che produttori seguano le regole esistenti per l’approvvigionamento responsabile di fibra legnosa e per la sua successiva lavorazione (Responsible Fibre Procurement and Processing Policy) come anche le regole di APP riguardo al diritto di associazione. APP ha terminato un contratto di fornitura di legno con un fornitore che non smetteva di sboscare la foresta naturale.
  • Ha migliorato la sua trasparenza e la sensibilizzazione delle parti interessate con la costituzione di un gruppo di consultazione online sulla linea di condotta per la conservazione delle foreste e di un gruppo di lavoro che cerca soluzioni del quale quattro organizzazioni civili internazionali, un ente civile indonesiano e consulenti di APP ne sono i membri. Inoltre APP ha discusso la linea di condotta con vari gruppi interessati attraverso tutte le concessioni e ha investito molta energia cercando di aumentare la comprensione della comunità internazionale delle organizzazioni civili. Nelle comunità all'interno e nelle vicinanze delle concessioni fornitrici, vari membri della comunità hanno espresso il desiderio che la comunicazione locale di APP sia di più alto livello e più coerente.
  • Ha invitato le comunità della zona intorno al frantoio OKI pianificato nel sud del Sumatra ad un processo FPIC (= Free, Prior and Informed Consent ossia consenso libero, preventivo e informato). Attuali procedure operative di norma di APP riguardanti il FPIC ne limitano l'applicazione a nuovi progetti - sia per prossime piantagioni sia per nuovi frantoi. Prove raccolte sul territorio, comprese interviste con numerose comunità locali e persone individuali, indicano che bisogna fare ancora molto di più per attuare gli accordi i piani di azione e i principi di FPIC con le popolazioni indigene e le comunità locali. Le preoccupazioni rimangono nell’ambito sociale, riguardo ai diritti di proprietà delle foreste e rispetto a dinamiche economiche tra enti civili (locali nazionali e internazionali) e comunità interessate.

La valutazione è il risultato di otto mesi di preparazione, di esami nel territorio e successiva analisi delle prove concernenti i progressi compresi dal momento nel quale la linea di condotta per la conservazione delle foreste (FCP) è stata annunciata e il 15 agosto 2014. Ventuno delle trentotto concessioni indonesiane che riforniscono APP di fibra per pasta di legno, sono state visitate nel corso della valutazione. La relazione e la valutazione in dettaglio possono essere trovate qui: http://www.rainforest-alliance.org/forestry/sourcing/independent-evaluations/asia-pulp-paper

Rispetto alla valutazione die Rainforest Alliance

APP ha chiesto alla Rainforest Alliance di valutare indipendentemente i suoi progressi per soddisfare gli impegni assunti nella sua linea di condotta per la conservazione della foresta (FCP). Rainforest Alliance e altre parti interessate hanno chiesto la valutazione di ulteriori rilevanti dichiarazioni pubbliche fatte nella “Mappa verso lo sviluppo sostenibile - Visione quadro 2020” di APP e dal riassunto di APP nel 2014 dopo un’ anno di procedimenti FCP, e le risposte al pubblico a domande di Greenpeace e della Rete Carta Ambientale (Environmental Paper Network - EPN). Queste dichiarazioni aggiuntive sono state integrate negli indicatori di rendimento usati come base per questa valutazione.

La valutazione è stata condotta utilizzando riconosciuti metodi di controllo indipendente, compreso le prove di APP e altri osservatori, visite alle concessioni che forniscono APP, e consultazioni con parti interessate nelle comunità vicine, con individui e organizzazioni civili. Il quadro di valutazione è stato elaborato utilizzando un insieme d’impegni pubblici verificati, d’indicatori di prestazione, e di misure di rendimento, usate come guida alla valutazione.

Tra il 17 maggio e il 14 agosto 2014, una squadra di otto valutatori ha visitato ventuno concessioni fornitrici di APP in cinque province indonesiane per condurre interviste, rivedere documenti, mappe e resoconti, e fare molte osservazioni sul terreno. Un nono membro del gruppo ha analizzato il flusso della fibra di legno grezzo in frantoi di APP per determinare se ci fossero state consegne di legno tropicale misto (MTH) ai frantoi dopo il 31 agosto 2013, termine stabilito dall’APP. Il gruppo di valutazione ha intervistato molti dipendenti di APP e le imprese che riforniscono APP di fibra e incontrato i residenti in molte comunità vicine e ricevuto le osservazioni di una grande varietà di soggetti interessati.

Forest canopy - photo by Sergio Izquierdo

Support Our Work

Create a world where people and the planet prosper together.

DONATE TODAY